Cosa vuoi dire la parola OBLATO?

Deriva dal latino e significa offerto, donato (participio passato del verbo offero = offrire).

Da quanto tempo Esistono gli oblati?

È un'antica tradizione che risale al Medio Evo. Era consuetudine per le ,famiglie patrizie di allora affidare i figli non primogeniti all'educazione dei monaci, donandoli ancora piccoli ad una comunità monastica.

Chi è oggi l'oblato di un monastero?

È un cristiano, uomo o donna, laico o chierico, che, pur continuando a vivere nel proprio ambiente sociale e familiare decide di offrirsi a Dio con il rito dell'oblazione e di iniziare così il proprio cammino di fede, seguendo i valori della Regola di San Benedetto e la guida spirituale di un monastero.

Cosa deve fare un oblato per il monastero?

Un oblato non "deve" necessariamente fare nulla per il monastero, ma "si sente" di dovere fare qualcosa, riconoscente per quanto da esso riceve.

Che cosa riceve un oblato dal monastero?

La possibilità di condividere con i monaci gli aspetti più ricchi e formativi del modello di vita benedettino.

Quali sono questi aspetti?

La Regola di San Benedetto indica tre valori che, da oltre un millennio, alimentano la ricerca di Dio in ogni comunità monastica benedettina: Ascolto, preghiera e lavoro.

Cosa fanno gli oblati del monastero di San Giovanni Evangelista di Parma?

Si incontrano una volta alla settimana per ascoltare la Parola di Dio, sotto la guida spirituale di un monaco; pregano insieme con i monaci, partecipando ad alcuni momenti della loro liturgia quotidiana (Lodi mattutine e Vespro serale); aiutano nell'accoglienza dei visitatori, nell'organizzazione di ritiri e pellegrinaggi e nella preparazione di convegni e conferenze.

A cosa serve diventare oblati?

E' uno stimolo a cambiare i propri comportamenti e a reali are nella vita di tutti i giorni la chiamata del Battesimo alla proposta cristiana.

Ci vogliono dei requisiti particolari per diventare oblati?

Il desiderio di ricerca di Dio è il requisito principale: ogni individuo può sentirlo, indipendentemente dall'età, dalla professione o dal grado di istruzione.

Come si fa a diventare oblati?

Non servono esami o prove particolari, ma è necessario un periodo di formazione. Questo si conclude con un semplice ma intenso rito di oblazione dinanzi all'abate del monastero ed alla comunità.

monastero San Giovanni